Milano: tutti pazzi per l’eco-casa

Written by
sorgenia_casagreen

Un mediatore immobiliare su cinque nel capoluogo milanese vede emergere tra i suoi clienti la richiesta di una casa ecologica, anche con l’introduzione di esperti ambientali o bio-architetti nelle trattative e nei lavori.

Per nove operatori su dieci una casa costruita con materiale ecocompatibile è un valore aggiunto e per il 70% il prezzo più sostenuto dell’immobile è giustificato dal risparmio energetico previsto.

Sono questi alcuni dei dati che emergono da una rilevazione della Camera di commercio, condotta attraverso l’azienda speciale Borsa Immobiliare, e Fimaa Milano, il Collegio agenti d’affari in mediazione della Provincia di Milano, sui mediatori immobiliari del territorio.

La ricerca è stata presentata alla Camera di commercio di Milano al convegno internazionale “Green office Milan”: un’occasione per mettere a confronto alcuni casi emblematici della tendenza sostenibile nella nuova edilizia milanese (dalle Garibaldi Towers, al progetto Hines Porta Nuova, fino alla ristrutturazione degli edifici esistenti).

“La qualità sarà sempre di più il fattore decisivo per l’acquisto della casa – ha commentato Lionella Maggi, vice presidente di Borsa Immobiliare, azienda speciale della Camera di commercio di Milano. – Qualità innanzitutto del contesto in cui è posto l’immobile: è questo l’elemento che, a parità del resto, risulta vincente. Poi qualità non solo in strutture tecnologiche, in investimenti per risparmiare acqua e energia, ma anche nella progettazione di un’abitazione che accresca il benessere degli abitanti”.

Aggiungi EnergyMaster.it ai tuoi preferiti!

Leggi articolo originale
energy news

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title