Addio alla pasta d’argento: nuovo rivestimento per le celle fotovoltaiche

Written by
guida_installazione

Il progetto di ricerca è stato avviato all’inizio del 2010 in collaborazione con Rise Technology Srl, un’azienda italiana costituita da ricercatori dell’Università La Sapienza di Roma e consente di eliminare l’uso della pasta d’argento attraverso un processo che ricorre ad un concetto di rivestimento nuovo e più economico, anticipando in questo modo la sua rimozione per il 2015.

L’azienda ha programmato una conferenza per presentare ai lavoratori la soluzione innovativa per il rivestimento delle celle.

Tale incontro si terrà durante la 26ma fiera Eu Pvsec, programmata ad Amburgo nei giorni 5-9 Settembre 2011.

La presentazione avverrà in presenza del Dottor Mario Tucci (Società Enea), maggior esperto del fotovoltaico, e del professor Marco Balucani della Sapienza di Roma e i maggiori produttori di celle fotovoltaiche avranno la possibilità di osservare e studiare il principio teorico al lavoro valutando la sua efficienza.

Si spera che questo possa essere un passo in avanti per il settore del fotovoltaico in modo da renderlo più efficiente e competitivo.

Fonte originale dell’articolo

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title