Aggiornamento continuo sulle normative energetiche

Written by
energia-elettrica

Con il tanto criticato decreto sulle rinnovabili, approvato ieri per recepire una direttiva europea, si riordina il sistema della produzione di energia da fonti rinnovabili in Italia. Il decreto, un testo di 43 articoli, più allegati,  riprende i riferimenti delle normative europee sull’incentivazione delle forme di energia rinnovabile.

Parla, non solo di fotovoltaico, ma anche di biomasse e di sostegno ai biocarburanti e bioloquidi, di procedure semplificate, di autorizzazione unica, di modalità calcolo degli incentivi.

Tutti concetti che ruotano attorno allo sconfinato universo delle energie pulite che va ad aggiungersi ed a modificare le disposizioni precedenti. Più che il rischio di perdita di posti di lavoro, si rischia confusione tra gli operatori che sono costretti a formarsi costantemente per essere in grado di applicare le nuove modifiche di legge.

L’aggiornamento avviene solitamente tramite corsi di formazione ( talvolta a pagamento). Ma la formazione costante e continua per i progettisti può avvenire anche gratuitamente consultando ed approfondendo i testi delle numerose leggi che riguardano il settore.

E’ buona norma, ogniqualvolta viene emanato un nuovo provvedimento, consultare direttamente il testo, senza filtraggi da parte degli organi di stampa. Semmai è preferibile consultare la stampa specializzata che riporta una sintesi delle modifiche normative più rilevanti  e da dove è possibile anche scaricare in formato pdf documenti e normative.

Comunque, scaricare i testi delle leggi dai siti ministeriali e poi approfondirli facendo riferimento alle norme europee che recepiscono ( da consultare nei relativi siti dell’Ue) è un modo  facile e gratuito per aggiornarsi sulle novità del settore.

Questo vale anche per gli installatori: consigliare il cliente sulle nuove norme permette di restare sul mercato e di coglierne i cambiamenti.

Fonte immagine: agricolturaonweb.imagelinenetwork.com

Article Categories:
Risorse Utili

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title