Apple e il fotovoltaico

Written by
apple-e-il-fotovoltaico

La Apple investe nelle energie rinnovabili: un progetto prevede l’installazione di una centrale fotovoltaica per soddisfare il fabbisogno energetico del datacenter di Apple a Maiden nel North Carolina.

I permessi ottenuti, permetterebbero al Mayor informatico di Cupertino di modificare la pendenza di un terreno di sua proprietà che si estende per 171 acri, nelle vicinanze del suo centro dati destinato alla gestione dei servizi iTunes, iCloud e MobileMe, e che al momento è inutilizzato.

Investire nelle fonti di energia rinnovabile potrebbe essere una strategia adottata dalla Apple per rispondere ai continui attacchi dei competitor che la accusano di utilizzare fonti di energia “sporche” per alimentare i propri servizi di cluoiding computing.

Del resto la stessa elettricità che Apple utilizza nella Contea di Catawba proviene oggi da centrali nucleari a carbone di Duke Energy, che tuttavia nella contea dispone anche di impianti fotovoltaici.

La compagnia di Cupertino ci tiene a precisare che alcuni suoi stabilimenti utilizzano esclusivamente energia rinnovabile come Austin, in Texas; Sacramento, in California e a Cork in Irlanda e che consentono di ridurre di 25.500 tonnellate la CO2 emessa in un anno nell’atmosfera.

Ora alla lista potrebbe aggiungersi anche la server farm di Maiden, nella Carolina del Nord. Ma è troppo presto per dirlo.

Per saperlo con certezza occorre aspettare una comunicazione ufficiale della compagnia, che avrebbe tutto l’interesse a pubblicizzare il progetto.

Fonte originale dell’articolo

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title