Biomasse e fotovoltaico su un bunker nazista

Written by

Biomasse e fotovoltaico su un bunker nazista

Si stanno dando da fare in Germania, per sostituire, entro il 2022, l’energia prodotta da fonte nucleare.

E si stanno dando da fare, dando spazio alle rinnovabili.

Realizzando, ad esempio, impianti alimentati da fonti rinnovabili perfino su ex bunker nazisti.

Il progetto, dal forte valore simbolico, coinvolge quel che resta di un bunker nazista all’interno del quartiere Wilhelmsburg, ad Amburgo.

La struttura ospiterà un impianto a biomassa ed un impianto fotovoltaico.

L’obiettivo del progetto è di garantire il fabbisogno energetico di circa tremila famiglie.

Secondo Karsten Wessel, coordinatore del progetto, Monaco di Baviera conta di soddisfare il 100% del proprio fabbisogno energetico con le rinnovabili entro il 2015, ma importando energia da tutta Europa e dai parchi eolici offshore. Noi lavoriamo localmente.

La vera generazione distribuita.

Ciao

A presto.

 

Si ringrazia:

zeroemission.eu

Commenta »

Biomasse e fotovoltaico su un bunker nazista

Biomasse e fotovoltaico su un bunker nazista Biomasse e fotovoltaico su un bunker nazista

Biomasse e fotovoltaico su un bunker nazista

Biomasse e fotovoltaico su un bunker nazista

Biomasse e fotovoltaico su un bunker nazista

Fonte Articolo

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title