Centrale foto-geotermica

Written by
centrale-fotogeotermica

Enel Green Power North America ha ideato una centrale energetica ibrida che ha come protagonisti l’energia solare e l’energia geotermica e che sarà la prima centrale al mondo foto-geotermica.

Il progetto integra le due forme di energia rinnovabili maggiormente presenti nello stato americano.
Sono circa 80.000 i moduli fotovoltaici policristallini che saranno integrati con la tecnologia idrotermale.

La centrale energetica ibrida consentirà allo stabilimento americano del Nevada di incrementare la propria potenza di ulteriori 24 MW raggiungendo una potenza totale di circa 89 MW.
Il progetto è importante anche perché metterà a diposizione 150 nuovi posti di lavoro.

Enel Green Power North America ha ricevuto l’autorizzazione ad agosto e adesso l’obiettivo è quello di completare l’impianto entro 12 mesi collaborando con la Bombard Renewable Energy.

L’energia generata dell’impianto ibrido sarà poi venduta a NV Energia.

EGP North America sta sviluppando un ulteriore ibrido solare-geotermico termodinamico che verrà costruito nella centrale di Salt Wells, sempre nel Nevada.

Per la creazione dei due impianti ibridi EGP North America potrà contare su 61 milioni di dollari di incentivi.

Il geotermico in questo tipo di impianti sarà utilizzato per garantire il flusso continuo di energia mentre il solare verrà utilizzato per massimizzare la capacità della struttura.

Fonte originale dell’articolo

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title