Come trovare corsi gratuiti sulle energie rinnovabili

Written by
europa

L’UE sostiene la formazione nel settore delle energie rinnovabili degli stati membri, attraverso appositi fondi. I più noti sono quelli del Fondo Sociale Europeo che ha finanziato il progetto Equal fino al 2006. Oggi Bruxelles, ha deciso di fare molto di più, potenziando l’importo dei fondi  FSE con la sinergia ecollateralità di altri contributi. Uno di questi è stato istituito nel 2006  e si chiama Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

La programmazione europea 2007-2013 che finanzia i progetti regionali di sviluppo economico, agricolo e le attività formative, prevede, infatti, delle interessanti novità, come la possibilità di una stessa Regione di utilizzare per l’obiettivo di rilancio, sviluppo e formazione, i Fondi di Sviluppo Rurale, i fondi del FSE ( Fondo Sociale Europeo) e quelli del FESR ( Fondo Europeo di Sviluppo Regionale).

Ogni regione, periodicamente, grazie alla sinergia e disponibilità di questi fondi, può lanciare dei bandi formativi nei settori ritenuti peculiari e pertinenti al suo sviluppo, anche nel settore delle energie rinnovabili. Si tratta di corsi che gli allievi possono frequentare gratuitamente, ottenendo alla fine del modulo formativo, un attestato valido e riconosciuto ai fini dell’avvio di un’attività imprenditoriale.

Per accedere a questi corsi, vengono richiesti alcuni requisiti relativi alla materia oggetto di studio, dunque possesso di precisi titoli di istruzione, ma anche , talvolta, lo stato di disoccupazione ed un certo limite di età. Non tutti i corsi richiedono limiti di status o anagrafici, molti sono aperti ai cittadini residenti nei comuni della Regione che lancia il progetto formativo.

Anche chi è già imprenditore nel settore delle energie rinnovabili può cogliere in queste opportunità di formazione, delle utili possibilità di aggiornamento, mentre chi vuole imparare a muoversi nel settore medesimo, anche per trovare lavoro come dipendente di aziende,  può trovare delle occasioni formative, abilitanti e poco costose.  Non solo, molti di questi corsi prevedono pure una retribuzione oraria e dei rimborsi spese.

Un metodo per trovare corsi pubblici di formazione per le energie rinnovabili, è quello di collegarsi, spesso, al sito ufficiale della propria Regione di residenza, dove vengono periodicamente pubblicati i bandi per la formazione che utilizzano i fondi europei.

Article Categories:
Energy News

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title