Concorso “No Pack”: una foto per ridurre gli imballaggi

Written by
373623_299696023383272_1112593978_n

Legambiente lancia un nuovo concorso per sensibilizzare i cittadini e le aziende sul tema dell’inutilità degli imballaggi che avvolgono i prodotti e i cibi che acquistiamo ogni giorno.  Tutto ciò va a discapito di un maggior orientamento all’efficienza e alla riduzione dello spreco; incartamenti, plastica e materiali di rivestimento delle merci che spesso, più che contenerla, devono rendere la merce solo più “appetibile” all’acquirente rendendone il packaging più bello! In sostanza è un esercizio dettato dal marketing non da un reale bisogno.

Il Concorso fotografico  “No Pack 2011“, che rientra nella campagna Ridurre di più, si propone di commissionare  ai partecipanti da 1 ad un massimo di 3 fotografie che ritraggano “l’imballaggio sprecone”.La produzione dei rifiuti riguarda quindi, prima dei consumi, gli aspetti  della produzione e della

distribuzione, il cui marketing di vendita è legato al confezionamento dei prodotti. Partecipando al concorso i cittadini hanno la possibilità di puntare il dito, anzi l’obiettivo per evidenziare il problema scattando semplicemente una foto.  La documentazione fotografica, dovrà essere adeguatamente presentata con didascalia che descriva l’assurdità del packaging e con nome, cognome, indirizzo email dell’autore

 Le condizioni di partecipazione sono le seguenti:

1)La partecipazione al Concorso No Pack 2011 è libera e gratuita. Può essere individuale o di gruppo.

2) I partecipanti possono presentare da 1 fino a un massimo di 3 fotografie per prodotto per tutti i prodotti che ritengono appropriati.

 3) La data di inizio per l’invio degli scatti è il 25 novembre 2011, il termine ultimo per la consegna dei lavori è il 25 gennaio 2012.

4) L’invio dei lavori dovrà avvenire via email su campagne@legambiente.it dove sarà possibile allegare i lavori in digitale affinché vengano recapitati alla segreteria del Concorso. È obbligatorio inserire nome, cognome e indirizzo email dell’autore dello scatto. L’incompletezza delle informazioni obbligatorie richieste costituisce la nullità dell’iscrizione.

 5)I lavori fotografici dovranno essere file ad alta risoluzione, con dimensioni massime di 2.500 pixel (base e/o altezza) e non più grandi di 2 Mb. 6.

Per una corretta valutazione dei lavori, è richiesta la compilazione della parte relativa alla didascalia/descrizione che accompagna le foto. La descrizione può contenere un massimo di 1.000 battute.

I partecipanti hanno la possibilità di caricare le foto anche sulla pagina facebook di “No pack” dove il giudizio sarà esclusivamente popolare. Gli “amici” e tutti i contatti di facebook avranno la possibilità di votare la foto più significativa cliccando su “mi piace” sotto ad ogni foto caricata.

Il regolamento completo è consultabile sul sito di Legambiente.


                        
Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title