Conto energia e bonus made in Europe, Gifi solo parzialmente soddisfatto

Written by
premi_conto_energia
Il presidente Natalizia: “Soddisfazione per il recepimento di parte delle nostre proposte ma rimangono criticità”. Sul bonus è “impossibile per i produttori EU di moduli e inverter produrre da subito i certificati di ispezione di fabbrica e le etichette sui prodotti conformi alle indicazioni del GSE”.

 

ANIE/GIFI esprime apprezzamento per l’avvenuta pubblicazione delle regole applicative per il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste dal IV Conto Energia, ma esprime alcune perplessità.
Nel mese di Giugno 2011 lassociazione ha inoltrato al GSE e al MSE una serie di proposte, condivise con tutta la base associativa, per la definizione delle regole per il riconoscimento dei componenti “Made in EU”.

articoli correlati

Via leternit, giù il fotovoltaico. E il porto di Ancona rinasce
Sul carro vincente delle energie rinnovabili
Conto energia 4, componenti made in UE e premio del 10%
IV conto energia, regole applicative e aggiornamenti su iscrizione al registro grandi impianti
Produzione di giugno: il fotovoltaico supera leolico

leggi tutto

Fonte Redazionale

Article Categories:
Energy News

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title