Conto energia per il solare termico

Written by

Conto energia per il solare termico

I produttori sperano che il solare termico possa essere ancora sostenuto anche perché la detrazione del 55% è destinata a chiudersi entro il 31 dicembre 2011.
I nuovi edifici dovranno prevedere un uso pari al 50 % delle fonti rinnovabili perché solo in questo modo si può iniziare concretamente a seguire un percorso che consenta di sfruttare concretamente le fonti rinnovabili per una graduale sostituzione di quelle tradizionali.

Conosciamo bene quanto gli incentivi siano stati importanti per dare un forte impulso a questo settore, ora diventa anche importante far si che il settore inizi a camminare in maniera autonoma e indipendente anche se il solare termico sarebbe senza dubbio supportato nel migliore dei modi attraverso un proseguimento degli incentivi.Occorre sottolineare che anche il solare termico avrà il suo conto energia e gli incentivi inseriti all’interno del decreto rinnovabili, andranno a sostituire la classica detrazione del 55% alla quale eravamo abituati.

Incentivi che continueranno a sostenere il settore anche perché il nostro paese deve sempre tener presenti gli obiettivi che la stessa Unione Europea ha fissato e per questa ragione, le fonti non inquinanti se ‘sostenute’ avranno uno sviluppo maggiormente rapido e capaci di renderci concorrenziali con gli altri paesi.

Fonte originale dell’articolo

Article Categories:
Energy News

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title