Cos’è la valutazione di incidenza

Written by
Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice

La Valutazione di incidenza è una procedura valutativa che consente di verificare l’impatto ambientale  di determinati progetti su siti di rilevante importanza ambientale.

Questi siti rientrano nella definizione di “Natura 2000”.

“Natura 2000”, a sua volta, comprende i SIC ( Siti di Importanza Comunitaria) e gli ZPS ( Zone di Protezione Speciale).

Si tratta di aree geografiche che, per la loro particolare conformazione florofaunistica, sono degne di protezione da parte della Comunità Europea.

La Valutazione di incidenza permette di stabilire le conseguenze che un determinato progetto può avere sull’habitat naturale  e sulla conservazione di queste aree.

Prima di implementare un impianto in tali  zone, si dovrà presentare una relazione di incidenza, redatta da esperti qualificati.

L’ente abilitato ad espletare la procedura della valutazione di incidenza è la Regione, abilitata anche ad espletare la procedura VIA ( Valutazione di Impatto Ambientale).

Se il progetto rientra nell’obbligo della procedura VIA, la Valutazione di Incidenza sarà eseguita all’interno della VIA.

Anche la valutazione di incidenza è prevista da una direttiva comunitaria, la 92/43/CEE, a cui  si allineano le relative norme nazionali e regionali.

Per stabilire se l’area in cui dovrà sorgere un impianto rientra in quelle di “Natura 2000” si possono consultare: Ministero dell’Ambiente, Uffici Regionali Ambiente e Territorio e direzioni territoriali preposte.

Con la valutazione di incidenza, se si rilevano conseguenze ambientali degli impianti particolarmente invasive sui siti protetti,  si potranno studiare soluzioni alternative mirate alla conservazione dell’habitat naturale  e della biodiversità delle aree interessate.

Nel caso non fosse possibile proporre delle alternative,  per la realizzazione dell’opera prevarrà il principio dell’interesse collettivo o del beneficio per la salute pubblica.

Non perdere questo articolo:Valutazione d’impatto ambientale

Article Categories:
Energy News

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title