Energia da fonti rinnovabili: via libera alle autorizzazioni uniche

Written by
servizi1

L’Autorizzazione Unica è un provvedimento di semplificazione amministrativa introdotto  con il Dlgs 387/2003 al fine di promuovere l’energia elettrica da fonti rinnovabili nel mercato interno dell’elettricità.

La norma si rifà a disposizioni europee  sulle fonti rinnovabili ed a leggi nazionali sulla semplificazione amministrativa che risalgono al 1990.

L’Autorizzazione Unica è un provvedimento autorizzativo unico rilasciato dalla Regione o da altri enti interessati per “la costruzione e l’esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, gli interventi di modifica, potenziamento, rifacimento totale o parziale e riattivazione” degli stessi. Lo stabilisce l’articolo 12 del Decreto legislativo.

Con questa autorizzazione vengono emessi, in un solo atto, tutti i pareri autorizzativi degli enti coinvolti nella realizzazione dell’impianto.

La richiesta di Autorizzazione Unica va inviata alla Regione a cura del soggetto proponente che deve già aver individuato i lotti su cui costruire.

L’iter di Autorizzazione Unica viene definito nei Piani Energertici Regionali, secondo le linee guida nazionali.

La Regione che apre alle rinnovabili, in ordine di tempo, è la Puglia che ha implementato un sistema di invio telematico per le richieste ed il rilascio dell’Autorizzazione Unica utilizzando anche la posta elettronica certificata.

Questa semplificazione amministrativa permette  un notevole passo avanti nello sviluppo e nella diffusione di energia da fonti rinnovabili su tutto il territorio nazionale.

Fonte immagine: energia.vmec.it

Article Categories:
Italia Rinnovabile

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title