Fonti rinnovabili: ancora in attesa degli incentivi

Written by
4contoenergia

Il Decreto Legislativo 28/2011, il cosiddetto decreto Romani o ammazzarinnovabili che dir si voglia, che sancì la prematura fine del Terzo Conto Energia, entrato in vigore da poco più di 2 mesi, ha previsto, tra le altre disposizioni, l’emanazione di un decreto attuativo.

Un decreto ministeriale che dovrà definire il nuovo sistema di incentivazione della produzione di energia elettrica generata da impianti da fonti rinnovabili entrati in esercizio dopo il 31 dicembre 2012.

Prima di quella data, si fa riferimento ai meccanismi vigenti alla data di entrata in vigore del D.Lgs 28/2011: Certificati Verdi e Tariffe Onnicomprensive.

Tale decreto attuativo doveva essere emanato entro sei mesi dalla data di entrata in vigore del DLgs 28/2011, vale a dire entro fine settembre 2011.

E’ notizia dell’altro giorno l’ammissione, da parte di Stefano Saglia, che tale decreto non vedrà la luce prima di novembre.

Occorrerà aspettare ancora, quindi, per conoscere il destino che attende le rinnovabili diverse dal fotovoltaico.

Ciao

A presto.

 

Si ringrazia:

greenstyle.it

Commenta »

Fonti rinnovabili: ancora in attesa degli incentivi

Fonti rinnovabili: ancora in attesa degli incentivi Fonti rinnovabili: ancora in attesa degli incentivi

Fonti rinnovabili: ancora in attesa degli incentivi

Fonti rinnovabili: ancora in attesa degli incentivi

Fonti rinnovabili: ancora in attesa degli incentivi

Fonte Articolo

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title