Fotovoltaico fai da te: come aumentare il rendimento

Written by
post-2

I pannelli solari fotovoltaici hanno un rendimento che dipende dalla temperatura. In particolare il rendimento diminuisce all’aumentare della temperatura. Nei momenti di massimo irraggiamento durante la giornata si possono sperimentare quindi dei cali di rendimento abbastanza accentuati dovuti al fatto che la temperatura dei pannelli fotovoltaici supera i 50 °C.

La soluzione potrebbe essere di raffreddare l’impianto solare con l’acqua, come ha fatto l’autore del filmato che vi presento. Si tratta di un impianto di “irrigazione” fai da te per i pannelli solari. Una centralina automatica permette di programmare gli orari di irrigazione dei pannelli e permette un aumento dell’efficienza del 10% circa, come si può vedere da una lettura del pannello di controllo dell’inverter dell’impianto. Nel filmato si osserva come l’irrigazione dei pannelli solari con acqua porti ad un immediato aumento della produzione di corrente elettrica (pochi secondi), ma non ci viene mostrato quanto tempo ci vuole perché l’efficienza torni al livello di partenza (ci potrebbero volere solo pochi minuti, come in effetti sospetto). Un altro appunto che si potrebbe fare al metodo mostrato è che se si usa acqua del rubinetto di casa per raffreddare la superficie dei pannelli solari, il calcare potrebbe a lungo andare “opacizzarli” rendendo necessaria una pulizia periodica.

In ogni caso si tratta di una realizzazione davvero molto interessante e sono contento che in giro ci sia sempre qualcuno che ha delle belle idee fai da te per migliorare il rendimento degli impianti ad energia rinnovabile. Buona visione del filmato.

 

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title