Fotovoltaico: il lavoro della regione Toscana

Written by
fotovoltaico-toscana

La regione Toscana si sta muovendo in maniera seria e veloce per dare subito un nuovo risvolto all’energia fotovoltaica dopo l’ approvazione del nuovo conto energia. Proprio per questo motivo dopo l’approvazione unanime della nuova legge regionale che riguarda l’installazione di impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, entro il 22 giugno prossimo le tre commissioni consiliari che dovranno presentare le proposte per la modifica alle aree idonee per l’istallazione.

Si tratta di un confronto molto costruttivo ed importante che permetterà di dare delle indicazioni ben precise per capire come il territorio regionale ha intenzione di muoversi secondo quanto imposto dalla legge.

La regione toscana ha voluto tutelare tre obiettivi: il paesaggio l’agricoltura toscana, la semplificazione e lo sviluppo del settore, altre situazioni molto importanti che permetteranno di introdurre nuovi criteri di ammissione.

La previsione della legge consente una proposta di modifica per la perimetrazione delle aree che non sono idonee al istallazione di impianti fotovoltaici anche per avere una mappatura completa e precisa del territorio dove sarà possibile invece collocare queste strutture.
Si tratta ovviamente di un importante passo in avanti che sottolinea anche l’impegno della regione toscana nell’ investimento delle fonti alternative, perché solo in questo modo diventa possibile raggiungere determinati obiettivi soprattutto dimostrare la propria competitività nel settore anche a livello europeo.

Non bisogna lasciarsi mai scoraggiare da determinate situazioni che potrebbero apparire in quel determinato frangente limitative ma poi coglierne sempre i vantaggi per ottenerne qualcosa di proficuo.

Fonte originale dell’articolo

Article Categories:
Energy News

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title