Grid parity in Italia già dal 2013

Written by

E’ l’European Photovoltaic Industry Association (EPIA) a sostenerlo nel report Solar Photovoltaics – Competing in the Energy Sector. Il rapporto evidenzia la dinamica di riduzione dei prezzi del fotovoltaico, in ragione di un fattore del 20%, in corrispondenza del raddoppio delle vendite dei moduli fotovoltaici.

In particolare, negli ultimi 5 anni, i prezzi del fotovoltaico sono scesi del 50% in Europa.

Le previsioni indicano, per i prossimi 10 anni, un ulteriore calo del 36%-51%, in dipendenza del segmento di mercato considerato.

Quanto ai costi di generazione dell’energia elettrica da fonte fotovoltaica, si dovrebbe passare dal range di valori di 0,16 – 0,35 “/kWh del 2010 ad un range di 0,08 – 0,18 “/kWh nel 2020.

All’interno di tali ranges, il costo di generazione è determinato da fattori quali la taglia e la localizzazione dell’impianto.

Secondo l’EPIA, quanto meno in Europa, la grid parity dovrebbe essere raggiunta in Italia nel 2013, nel segmento commerciale, per poi coinvolgere, a partire dal 2014, anche gli impianti realizzati a terra.

A favorire il processo di raggiungimento della grid parity concorrerà ovviamente il rialzo dei prezzi dell’elettricità, stimato oscillante in un range dal 2% al 6,7% annuo, in dipendenza del paese considerato.

Ciao

A presto.

 

Si ringrazia (anche per l’immagine):

epia.org

Commenta »

Grid parity in Italia già dal 2013

Grid parity in Italia già dal 2013 Grid parity in Italia già dal 2013

Grid parity in Italia già dal 2013

Grid parity in Italia già dal 2013

Grid parity in Italia già dal 2013

Fonte Articolo

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title