Il lato fresco dei pannelli fotovoltaici

Written by
images (2)

E’ americano lo studio che ha dimostrato come i impianti solari posizionati sui tetti degli edifici facciano da schermatura per gli interni. Il professore di ingegneria ambientale della San Diego Jacobs School of Engineering, Jan Kleissl insieme al suo team di ricerca, ha misurato i benefici di raffreddamento dei impianti fotovoltaici. I ricercatori, mediante l’utilizzo di immagini termiche, hanno stabilito che durante il giorno, il tetto di un edificio ricoperto di impianti solari è stato di circa 5 gradi Fahrenheit più fresco rispetto ad un edificio con tetto a vista.

Durante le notte, inoltre, i impianti fotovoltaici contribuiscono a trattenere il calore riducendo in questo modo i costi per il riscaldamento durante i mesi invernali.Il team di ricerca americano ha constatato che l’importo che si risparmia per il raffreddamento dell’edificio è pari a circa ad uno sconto del 5% sul prezzo dell’impianto fotovoltaico.

Tali dati sono stati raccolti nell’arco di 3 giorni nel mese di aprire sul tetto del laboratorio di Kleissl grazie ad una telecamera termica ad infrarossi. Non tutto il tetto è ricoperto di impianti solari.

Il sole che normalmente colpisce il tetto e trasferisce il calore attraverso il soffitto che poi raggiunge l’interno dell’edificio, viene intercettato dai impianti solari e la maggior parte del calore viene soffiato via dal vento. I benefici aumentano se tra l’edificio e i impianti è presente una fessura che permette all’aria di circolare. Secondo i ricercatori i impianti installati hanno ridotto la quantità di calore che attraversa il tetto di circa il 38%.

E’ importante valutare le proprietà termiche del tetto per l’installazione di un impianto fotovoltaico in modo da ridurre la quantità di energia utilizzata per raffreddare gli interni.

Fonte originale dell’articolo

Article Categories:
Energy News

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title