Il quaderno ultra-ecologico? E’ alla banana

Written by
sorgenia_quaderno_banana

L’attuale processo di produzione della carta, si sa, provoca considerevoli danni all’ambiente, come, ad esempio, l’abbattimento di alberi e la conseguente riduzione della biodiversità, o l’inquinamento dovuto alle sostanze chimiche sbiancanti impiegate.

A migliorare questa situazione, portando una vera e propria rivoluzione nell’industria della carta, potrebbero essere le piante di banano, i cui steli contengono il 5% di fibra vegetale, che, combinata con carta riciclata, dà origine ad una carta ecologica 300 volte più resistente rispetto a quella tradizionale.

Utilizzare questi steli porterebbe a numerosi vantaggi dal punto di vista ambientale: si sostituirebbe infatti l’abbattimento degli alberi di pino, utili alla conservazione dell’ambiente, e si ridurrebbe l’inquinamento dei fiumi prodotto dall’eliminazione degli scarti agroindustriali, tra cui figurano appunto anche gli steli di banana.

È quello che ha pensato di fare TNF Ecopapers – The Banana Paper Company, realizzando un intero quaderno in carta derivata dalle fibre degli scarti agro-industriali delle banane: tutti fogli prodotti senza abbattere alberi, nel più totale rispetto del pianeta.

Un’idea innovativa per rendere lo zaino scolastico un po’ più eco!

Fonte: Eco.myblog.it

Aggiungi EnergyMaster.it ai tuoi preferiti!

Leggi articolo originale
Il quaderno ultra-ecologico? E’ alla banana

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title