La sostenibilità ambientale realizzata da Terna

Written by
ENERGIA: BLACK OUT-L'ITALIA AL BUIO

Terna è la società proprietaria della rete di trasmissione dell’energia elettrica. Gestisce reti in Europa e nel mondo ed ha sede a Roma gestendo oltre 56 mila km di linee ad alta tensione.

Anche il gruppo Terna segue le indicazioni relative alle riduzioni di CO2, del risparmio energetico e dell’immissione in Rete di energia prodotta da fonti rinnovabili.

Dai dati divulgati sul sito del gruppo sembra che lo scorso anno sia aumentata la quantità  di energia elettrica  proveniente da fonti eoliche.

Nel 2009, infatti, l’immissione in rete di energia eolica ha registrato un notevole aumento rispetto a quanto rilevato nel 2008, arrivando a 6,0 TWh (+36% rispetto al 2008) contro i 4,4 TWh registrati nell’anno precedente (+19% rispetto al 2007).

L’incremento si è verificato sia grazie a un aumento della potenza istallata, sia alla particolare ventosità che ha caratterizzato i mesi invernali.

La società è intervenuta anche per limitare l’impatto ambientale degli elettrodotti che ricadono su zone di particolare rilievo paesaggistico.

La mitigazione degli impianti avviene individuando dei tracciati con una buona integrazione paesaggistica e con dei sostegni altamente innovativi realizzati anche grazie all’ausilio di abili architetti.

Gli stessi criteri vengono adottati con le stazioni elettriche, in cui si realizzano delle operazioni di mascheramento con piantumazioni arboree. Le tecniche di mitigazione riguardano anche gli impianti esistenti che vengono recintati e mascherati grazie all’utilizzo dell’ingegneria naturalistica. Soluzioni simili  saranno applicabili anche agli impianti di nuova realizzazione.

Fonte Immagine: Infocat.it

Article Categories:
Energy News

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title