La storia dell’energia solare

Written by

Lo sapevate che le attuali celle solari sono basate su una fortunata scoperta di Alexandre Becquerel risalente al lontano 1839? Egli si accorse che un elettrodo metallico immerso in una soluzione conduttrice generava elettricità quando era esposto alla luce. Tuttavia la prima cella solare vera e propria fu realizzata solo nel 1883 da Charles Fritts. Aveva un’efficienza pari a 1% ed era basata su selenio e oro.

La storia dellenergia solare

Alexandre Becquerel, lo scopritore dell’effetto fotovoltaico.

La scoperta dell’effetto fotovoltaico fu seguita dalla spiegazione dell’effetto fotoelettrico da parte di Albert Einstein in un articolo del 1904. In ogni caso fino a quel momento le efficienze erano così basse che qualsiasi applicazione pratica dell’effetto fotovoltaico era fuori questione. Però nel 1954 gli AT & T Bell Laboratories realizzarono la prima cella solare al silicio simile a quelle moderne. La Bell produsse le prime celle solari che furono utilizzate nei impianti solari dei primi satelliti artificiali come il Vanguard 1. Nel 1967 la Sojuz 1 sarà la prima sonda spaziale con equipaggio umano ad essere dotata di impianti solari.

La storia dellenergia solare

Il satellite Vanguard 1, il primo ad essere equipaggiato con impianti solari

Bisogna ricordare che tra gli anni ’50 e gli anni ’70 la produzione di celle solari era molto costosa (circa 250 dollari al watt) e la loro efficienza difficilmente superava il 10%. Ma con l’avvento dell’era informatica il silicio divenne un materiale più economico da trattare e già nel 1973 l’efficienza delle celle solari era arrivata al 15% con un costo di 15 dollari al watt. E’ proprio nel 1973 che lo Skylab fu equipaggiato con impianti solari. Nel 1977 il presidente USA Jimmy Carter fece montare i impianti solari alla Casa Bianca e fu il primo a promuovere incentivi per lo sfruttamento dell’energia solare. Nel 1983 l’ammontare di energia solare prodotta nel mondo era già di 21,3 megawatt.

Nel 1999 l’energia solare prodotta nel mondo superava la cifra di 1000 megawatt. Il resto è storia recente, perché a partire dai primi anni del terzo millennio abbiamo assistito ad un vero e proprio boom dello sfruttamento dell’energia solare. Da quella scoperta fortunata di Becquerel del 1839 siamo arrivati a qualcosa che potrebbe aiutarci a risolvere molti problemi energetici ed ambientali del nostro pianeta. Niente male per una scoperta che a quel tempo sembrò una cosa poco importante! Questo ci insegna che anche le scoperte scientifiche che sembrano quasi indifferenti in un primo momento, possono cambiare il mondo dopo poco più di un secolo.

Leggi anche:

La storia dellenergia solare

Il post originale lo trovi quì

Article Categories:
Energy News

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title