L’auto elettrica sempre più sostenibile

Written by
auto elettriche

La sharing economy  (economia della condivisione) entra lentamente nel vivere quotidiano e ci mostra gli innumerevoli vantaggi che apporta non solo, appunto, alle nostre economie ma anche all’ambiente. Parliamo, nello specifico, del mercato dell’auto elettrica e di come cresce l’interesse verso un uso condiviso di questi mezzi.

La sfida della mobilità sostenibile (specie se sostenuta con fonti rinnovabili) è uno dei temi cruciali del futuro cui però lo sharing delle auto elettriche sembra offrire soluzione, in un’ottica di prospettive e possibilità, innanzitutto perché la condivisione delle auto elettriche può portare a conoscere questo tipo di mezzo che per molti, considerati i prezzi di mercato, attualmente risulta di non facile acquisto poi, una più massiccia condivisione, può portare alla realizzazione di nuove colonnine di ricarica accessibili a tutti.

Ma veniamo ai dati che interessano da vicino l’uso di veicoli elettrici: un mercato in crescita che però ha ancora bisogno di stimoli, dal momento che  57.000 sono state le auto elettriche vendute in Europa lo scorso anno (61% in più rispetto al 2013) con una quota di venduto pari al 15% circa sul totale.

Guidare un mezzo a emissioni sonore vicine allo zero è apprezzato maggiormente in Norvegia, dove incentivi pubblici hanno spinto sempre più persone ad utilizzare l’innovativo mezzo, tanto che la Norvegia è considerata la patria dell’auto elettrica. Anche Milano si è mostrata aperta all’innovazione, con la nascita di share’nGO, il  car sharing 100% eletrtrico italiano, promosso da CS Group con una flotta di 150 auto che arriveranno a 500 veicoli entro fine anno. A ottobre ha preso avvio il servizio a Firenze (100 veicoli che arriveranno a 200 entro fine anno) e in Cina, a Lenzhou (3.500 veicoli) ed entro fine anno partiranno a Modena, Pisa e Roma.

Article Categories:
Italia Rinnovabile

Comments are closed.

Menu Title