Legambiente ed Ecolamp danno il via alla campagna “Illumina il riciclo”

Written by
ecolamp1

Ogni anno vengono immessi nel mercato italiano circa 120 milioni di lampade a basso consumo di energia. Ma sapevate che le lampade fluorescenti consumano meno e durano di più ma possono essere altamente inquinanti se non vengono smaltite correttamente? Le lampadine ad alta efficienza (lampade fluorescenti compatte), che hanno sostituito le vecchie lampadine a incandescenza, permettono, infatti, un significativo risparmio di energia (fino all’80% rispetto a quelle tradizionali) e una riduzione delle emissioni di CO2. Se a fine vita però non vengono raccolte correttamente in maniera separata possono disperdere mercurio, sostanza nociva per l’ambiente.

 A tal proposito Legambiente ed Ecolamp hanno avviato “Illumina il riciclo”, la campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste, che informa chi deve sostituire una lampadina a basso consumo e acquistarne una nuova sulle modalità di smaltimento corrette e sulla normativa che le regolamenta.

Nelle giornate di venerdì, sabato e domenica dalla seconda metà fino a fine febbraio, i volontari di Legambiente, in collaborazione con Ecolamp, allestiranno punti informativi presso negozi e centri commerciali, dove i consumatori potranno conoscere i dettagli della legge e avere chiarimenti sulle procedure da seguire per disfarsi di questo tipo di rifiuti. Un gesto responsabile che permetterà a tutti di sapere meglio come funziona la raccolta differenziata e quali sono i prodotti che appartengono alla categoria dei rifiuti elettrici ed elettronici. Secondo la normativa (Decreto Legislativo 151 del 2005), infatti, le lampade a basso consumo appartengono ai RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, categoria R5) ed è compito dei produttori finanziare ed organizzare le operazioni che ne assicurano la raccolta e il trattamento in sicurezza. Da qui deriva anche la nascita di consorzi come Ecolamp. I rivenditori, inoltre, sono tenuti a organizzare la raccolta dei RAEE presso i propri punti vendita e a conferirli ai Centri Comunali attrezzati.

Per maggiori dettagli consultare il sito www.ecolamp.it o www.legambiente.it

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title