L’industria del solare termico gioca la carta del conto energia

Written by
IF
Mentre dal Ministero dello Sviluppo Economico arrivano ipotesi controverse sul futuro meccanismo di incentivazione del solare termico, Assolterm, l’associazione di categoria, spiega perché solo un conto energia termico e un incentivo riconosciuto per 10 anni possa garantire il raggiungimento degli obiettivi nazionali per il settore al 2020.

 

Una delle maggiori problematiche sul conto energia termico risiede nel far pesare tale incentivazioni sulle bollette, una scelta politica di una certa complessità viste le pressioni, spesso ingiustificate, che vengono fatte per ridurre drasticamente le componenti aggiuntive delle bollette elettriche o del gas.

Luciano Barra, del Ministero dello Sviluppo Economico, nel corso del convegno “Il solare termico: un mercato di qualità”, organizzato da Assolterm presso le sede del GSE (30 giug

articoli correlati

International Solar District Heating Workshop at Geothermexpo
Il solare termico che finisce nella rete
5th European Solar Thermal Energy Conference
Lenergia solare dietro le sbarre
Il solare termico: un mercato di qualità

leggi tutto

Fonte Redazionale

Article Categories:
Energy News

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title