Ma non ci avevano detto che il caro bollette dipende dalle rinnovabili?

Written by
caro-bollette-dipende-dalle-rinnovabili

Vi ricordate il martellamento mediatico dei primi mesi dell’anno? Vi ricordate che ci dicevano gli incentivi alle rinnovabili, segnatamente il Conto Energia per il fotovoltaico erano responsabili del crescente peso delle bollette sulle tasche degli italiani?

Ovviamente, le cose non stanno proprio così.

Confartigianato ha calcolato il divario tra i costi dell’energia elettrica in Italia e nella Comunità Europea: + 31,7%.

Le cause?

A gonfiare la bolletta energetica delle imprese contribuisce la pressione fiscale che incide per il 22,7% sul prezzo finale dell’elettricità. Anche in questo caso l’Italia detiene il record negativo nell’Ue: le imposte sull’energia ammontano a 31.750 milioni di euro l’anno e sono più alte del 23% rispetto ai Paesi dell’Eurozona. Questo significa che cittadini e imprese italiani pagano la tassazione sull’energia 6,1 miliardi in più ogni anno rispetto alla media europea.

Sul fronte fiscale per le piccole imprese il gap con l’Europa è ancora più ampio: in valore assoluto il peso del fisco sui consumi di energia delle aziende in Italia è il più alto d’Europa ed è maggiore del 134,1% rispetto alla media Ue.

Qui, potete scaricare il documento di Confartigianato.

Ciao

A presto.

 

Si ringrazia:

confartigianato.it

Commenta »

Ma non ci avevano detto che il caro bollette dipende dalle rinnovabili?

Ma non ci avevano detto che il caro bollette dipende dalle rinnovabili? Ma non ci avevano detto che il caro bollette dipende dalle rinnovabili?

Ma non ci avevano detto che il caro bollette dipende dalle rinnovabili?

Ma non ci avevano detto che il caro bollette dipende dalle rinnovabili?

Ma non ci avevano detto che il caro bollette dipende dalle rinnovabili?

Fonte Articolo

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title