Procedura di comunicazione di fine lavori per il fotovoltaico

Written by
pannellisolari

Il GSE ( Gestore del Servizio Elettrico) venerdì 12 novembre 2010, ha reso noto che le tariffe per l’anno in corso, degli incentivi del Conto Energia relativi al fotovoltaico, saranno riconosciute a tutti i soggetti che entro il 31 dicembre 2010 abbiano concluso i lavori di installazione dell’impianto.

Contemporaneamente, gli stessi soggetti dovranno inoltrare, sempre entro la stessa scadenza, la comunicazione di fine lavori all’ente che ha autorizzato l’impianto ed al Gse e  l’impianto dovrà entrare in esercizio entro e non oltre il 30 giugno 2011 come previsto dalla legge 129/2010.

La comunicazione di fine lavori dovrà essere inoltrata al GSE per via telematica al sito https://applicazioni.gse.it,  dall’1 al 31 dicembre 2010.

Nei prossimi giorni l’ente pubblicherà on line anche una guida per illustrare la procedura di invio telematico.

Intanto è già possibile consultare la documentazione in Pdf dove vengono indicati i requisiti e le modalità di presentazione del’istanza di avvenuta conclusione dei lavori.

Al momento della  fine dei lavori l’impianto dovrà essere dotato di tutte le opere edili che ne permettono l’integrazione architettonica con l’ambiente in cui è realizzato.

La verifica avverrà secondo quanto prescritto dalla legge 129/2010.

La successiva realizzazione di queste opere dopo la data di fine dei lavori potrà comportare la decadenza della tariffa incentivante.

Al fine della verifica di fine lavori, dovrà anche essere riconosciuto il completamento delle opere di interconnessione elettrica.

Quindi, l’impianto dovrà essere completo dal punto di vista edile ( integrazione architettonica) e dal punto di vista strutturale, cioè della connessione alla rete. Nello specifico, per il fotovoltaico, secondo la documentazione presente sul sito del GSE ai sensi della normativa citata, dovranno essere completati i:” moduli fotovoltaici, strutture di sostegno, convertitori di tensione, cavi di collegamento tra i componenti d’impianto, dispositivi di protezione, quadri elettrici, dispositivi di isolamento, adattamento e sezionamento, quadro per la posa del misuratore di produzione”.

Article Tags:
· ·
Article Categories:
Bandi e Incentivi

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title