Robin Hood Tax: no dell’AEEG

Written by
robin-hood-tax-no-dellaeeg

Segnalazione dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas al Parlamento e al Governo in ordine ad alcuni effetti dell’art. 7 del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138 nei settori dell’energia. E’ la PAS 16 del 26 agosto 2011.

E’ il documento con il quale, in 7 pagine, l’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas esprime il proprio parere sulla Robin Hood Tax, la tassa sulle aziende energetiche.

Un parere negativo.

Cosa prevede il citato art. 7?

Le nuove disposizioni:

a) diminuiscono la soglia del volume di ricavi oltre la quale si applica la maggiorazione d’imposta (da 25 M” a 10 M”) nei casi di reddito imponibile superiore a 1 milione di euro;

b) ampliano il novero delle attività energetiche cui si applica la citata maggiorazione includendovi anche le attività di trasmissione e dispacciamento dell’energia elettrica, trasporto del gas e le attività di distribuzione sia del gas che dell’energia elettrica;

c) eliminano l’esenzione dall’applicazione dell’addizionale Ires precedentemente previste per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (biomasse, solare-fotovoltaica, eolica);

d) incrementano dal 6,5% al 10,5% l’addizionale Ires, da applicarsi nei tre esercizi finanziari successivi a quello in corso al 31 dicembre 2010;

e) confermano il divieto di traslazione dell’onere sui prezzi/tariffe al consumo la cui vigilanza è posta in capo all’Autorità.

Ed ecco, invece, le conclusioni alle quali arriva l’AEEG:

In conclusione, l’applicazione di una maggiorazione Ires di tale entità alle attività soggette a regolazione tariffaria, nei limiti in cui non si possa imporre alle imprese di realizzare investimenti senza prevederne un’adeguata remunerazione, rischia di avere un impatto sui consumatori particolarmente negativo.

In linea generale, si ritiene che il settore dell’energia non sia oggi caratterizzato da fondamentali tali da giustificare che l’aumento dell’Ires sia circoscritto al solo settore energetico. Ciò anche in ragione della fondamentale rilevanza che gli investimenti in questo settore rivestono per la competitività dell’intera economia del Paese.

Ciao

A presto.

 

Si ringrazia:

autorita.energia.it

Commenta »

Robin Hood Tax: no dellAEEG

Robin Hood Tax: no dellAEEG Robin Hood Tax: no dellAEEG

Robin Hood Tax: no dellAEEG

Robin Hood Tax: no dellAEEG

Robin Hood Tax: no dellAEEG

Fonte Articolo

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title