Scooter elettrici italiani per consegnare le lettere in Giappone

Written by
sorgenia_italia_giappone

Nel mondo della comunicazione telematica, c’è ancora chi non rinuncia alla più romantica abitudine di spedire lettere e pacchi attraverso la posta. In Giappone, dove innovazione tecnologica e tradizione secolare convivono pacificamente, la posta ordinaria verrà consegnata su scooter elettrici, per abbattere l’emissione di CO2 nell’atmosfera. Ma la vera notizia è che la conversione dei 90 mila mezzi della Japan Post Service Co sarà affidata ad un’azienda italiana.

I veicoli elettrici sono ideali sotto diversi aspetti, vista l’esigua distanza da percorrere che richiede la consegna della posta: le batterie si ricaricano in frenata, non aggiungono rumori nell’ambiente urbano e, soprattutto, non inquinano.

Dall’adozione di questi nuovi veicoli a emissioni zero si prevede, infatti, che l’emissione di gas serra sul territorio possa diminuire del 9% entro la fine del 2012, con un vantaggio sensibile per tutti.

Fonte: Smartercity.liquida.it

Aggiungi EnergyMaster.it ai tuoi preferiti!

Leggi articolo originale

Article Categories:
Energy News

Comments are closed.

Menu Title