Sicilia rinnovabile: tra proteste ed iniziative

Written by
parco_solare_fonti_dell'etna

Continua la protesta degli operatori sull’approvazione del D.Lgs  sulle rinnovabili che dal 30 maggio di quest’anno modifica le regole sugli incentivi. Tra le regioni che aderiscono alla protesta troviamo anche la Sicilia che negli anni ha investito e continua ad investire sul fronte delle fonti energetiche rinnovabili.

Ma al tempo stesso l’Isola non si arrende promuovendo iniziative che vanno sempre verso la direzione del rispetto dell’ambiente. Una di queste è il seminario di studio “Le agroenergie in Sicilia” organizzato su iniziativa della Confederazione italiana agricoltori (Cia) col patrocinio del Comune di Caltagirone, in provincia di Catania,  che si terrà sabato 12 marzo, alle 17,30, a Palazzo Reburdone.

Via libera anche ai progetti di realizzazione di una Greenway extraurbana da realizzare lungo l’ex  linea ferroviaria Caltagirone -Piazza Armerina- Dittaino.

Il progetto,  finanziato con  3.299.601 euro permetterà di realizzare lunghi percorsi verdi per alimentare il turismo naturalistico e di recuperare delle piste ciclabili che  a causa di frane, in alcuni tratti, risultano impraticabili.

Ma l’appuntamento che ha riunito gli operatori dell’ambiente e delle rinnovabili è stato quello presso il palazzo municipale di Caltagirone in sincronia con “Sos Rinnovabili” la giornata di mobilitazione contro il decreto Romani promossa ieri con un incontro pubblico al Teatro Quirino di Roma.

Quindicimila famiglie in Italia e parecchie decine anche nella nostra cittadina – spiegano i promotori della protesta – rischiano di perdere in pochi mesi il posto di lavoro a causa di un provvedimento iniquo e assurdo, che segna la fine delle energie rinnovabili, condannando a morte un’industria nascente e facendo così pagare alla collettività un prezzo altissimo in termini sia sociali, sia economici”.

Fonte immagine: comune.belpasso.ct-egov.it

Article Categories:
Eventi & Fiere

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title